Firefly


firefly

Firefly uses science fiction merely as a tool, blending it with unusual western atmospheres and believable characters. Its narrative is rich and complex, choosing shades of grey rather than black and white while painting the cast’s psychological traits. Overpopulation, slavism, racism, these are the core themes, always treated with great care and humour. A must for sci-fi fans.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Firefly è una serie di fantascienza solo in superficie, caratterizzata un’inaspettata contaminazione con il western e dai personaggi credibili. La ricca narrazione preferisce dipingere le psicologie del cast con toni di grigio piuttosto che in bianco e nero. Sovrappopolazione, schiavitù, razzismo, questi i temi portanti, sempre trattati con attenzione e humour pungente. Un must per i fan della fantascienza.

Fringe Season 4


Fringe

Fringe’s fourth season has offered few highs and lots of lows. The best episode is Letters of Transit, capable of throwing a disturbing glimpse at the future (and the upcoming final season). Apart from this flick, the rest felt quite predictable, with a less-than exciting season finale. Hopes are for a decent final season.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Appena conclusasi, la quarta stagione di Fringe ha offerto qualche alto e diversi bassi. L’episodio migliore rimane Letters of Transit, capace di gettare un inquietante sguardo sul futuro (e sulla prossima season conclusiva). A parte questo guizzo, il resto sa di già visto, con un season finale davvero poco emozionante. Le speranze sono per un’ultima stagione all’altezza degli esordi.